MTB

MTB

Sulla Linea Gotica

Partenza

Villaggio

Arrivo

Villaggio

Distanza

Km 29.28

Ascesa tot.

m 680

Quota max.

m 586

Classe IMBA

(x)(x)(x)( )( )( )

“Condizioni”

(x)(x)(x)(x)( )( )

“Experience”

(x)(x)(x)(x)( )( )

Paesaggio

(x)(x)(x)(x)(x)( )

Indice di fitness

37
(22.2)

L’Indice di fitness consente di confrontare l’impegno fisico richiesto per completare il percorso. È un valore indicativo ottenuto considerando lunghezza, dislivello, difficoltà del tracciato e tipologia del mezzo utilizzato (trekking, mountain bike, road bike, gravel bike). L’eventuale valore tra parentesi è riferito al valore dell’ indice fitness se si usa una e-bike.

VERDE > FACILE : IF 0-25     ARANCIO > MEDIO: IF 25-50     ROSSO > IMPEGNATIVO: IF >50

Itinerario che impegna una mezza giornata e consente di esplorare il territorio dal fondovalle sino alle principali elevazioni dell’area (Monte Calderaro, Monte Grande), avvolte da fitti boschi di querce e castagni. Segue per diversi tratti la linea del fronte della IIWW e rientra al Villaggio per la celebre Boston by Way che collegava le postazioni d’altura ai centri logistici alleati del fondovalle Sillaro.

Usciti dal Villaggio si prende a destra su SP21 e 200 metri dopo, oltre il Lago Europa, si accede all’Oasi dei laghi guadando poco dopo il Torrente Sillaro e dunque procedendo su fondo naturale in direzione di Castel San Pietro. All’altezza del piccolo abitato di San Clemente si guada un ultima volta il torrente in loc.

Molino dell’Aquila e si procede sino a guadagnare l’asfalto di una tranquillissima strada di campagna (Via Destra Sillaro). All’altezza di Marzocchina si attraversa il ponte e si prende a destra su SP21 sino ad incrociare Via Montecerere che si imbocca svoltando a sinistra.

Si risale dunque dolcemente la Valle del Rio Ronco sino a giungere, nel bosco, al Castello di Frassineto – Chiesa di S. Bartolomeo (citato già nel 1176, restano oggi alcuni muri del castello, un bastione di difesa e il campanile della chiesa), ai margini del geosito dei Calanchi dei rii Sgallare e della Pianazza (estesa area con bacini calanchivi incisi nelle Argille Sacagliose).

Da Frassineto si procede in ambiente boscoso alla volta di Monte Grande (in corrispondenza della linea del fronte nell’autunno del ’44) e poi, per Frassinetta, del Monte Calderaro. Ritornati su Frassinetta si discende a Canovetta prendendo poi a sinistra Via Calvanella, cosidetta “Boston by way” (strada inghiaiata realizzata nell’autunno del ‘44 ed utilizzata dall’esercito americano per rifornire la linea del fronte) seguendola in discesa sino al fondovalle Sillaro, in Loc. S. Clemente. Si svolta allora a destra su SP21 e giunti al Molino del Sillaro si prende a sinistra oltrepassando i caseggiati e in breve rientrando al Villaggio.

Note: accertarsi delle condizioni del Torrente sillaro in relazione alla stagione e alla necessità di effettuare i guadi
Notes: ascertain the conditions of the Torrente Sillaro in anticipation of the fords

Percorrenza: 3h 15’

Punti di interesse:

  • Oasi dei Laghi (location magica)
  • Calanchi dei Rii Sgallare e Pianazza (geosito)
  • Monte Calderaro
  • Boston by way

Villaggio > Ca Nova Madiatt > Lago Europa > Guado T. Sillaro > Viabilità dx Sillaro > Guado T. Sillaro > Viabilità sx Sillaro > Guado T. Sillaro > Molino dell’Aquila > Ca Fornace > Marzocchina > S. Bartolomeo > Sassatelli > Frassineto > Monte Cerere > Monte Grande > Monte Calderaro > Canovetta > Via Calvanella – Boston by way > San Clemente > Molino del Sillaro > Villaggio

Profilo altimetrico

Mappa del percorso

icona-gpx
Scarica il tracciato (file GPX)

    Inserisci i dati del tuo soggiorno:

      Inserisci i dati della tua richiesta di wellness:

        Inserisci i dati della tua richiesta di cure:

        • RICHIESTA ONLINE PER: