MTB

MTB

Per una selva oscura

Partenza

Villaggio

Arrivo

Villaggio

Distanza

Km 9.13

Ascesa tot.

m 368

Quota max.

m 535

Classe IMBA

(x)(x)(x)( )( )( )

“Experience”

(x)(x)(x)( )( )( )

“Experience”

(x)(x)(x)(x)( )( )

Paesaggio

(x)(x)(x)(x)(x)( )

Indice di fitness

12.6 (7.6)

L’Indice di fitness consente di confrontare l’impegno fisico richiesto per completare il percorso. È un valore indicativo ottenuto considerando lunghezza, dislivello, difficoltà del tracciato e tipologia del mezzo utilizzato (trekking, mountain bike, road bike, gravel bike). L’eventuale valore tra parentesi è riferito al valore dell’ indice fitness se si usa una e-bike.

VERDE > FACILE : IF 0-25     ARANCIO > MEDIO: IF 25-50     ROSSO > IMPEGNATIVO: IF >50

Tour molto adatto ad un primo approccio con il meraviglioso territorio collinare che circonda il Villaggio. L’itinerario si sviluppa attorno all’interessante querceto noto come La Selva, vero e proprio rifugio per una variegata e ricca fauna selvatica.

Una breve escursione in MTB che ci sorprende immediatamente con la magia dei laghi e la loro tipica vegetazione. Poi si sale in mezzo a una valle piacevole e sorprendente (valle di Rio Sassuno), si incontrano casali storici, si giunge a oltre 500 metri di altitudine, per poi discendere costeggiando un antico bosco di querce. Un percorso piacevole che merita.

IL PERCORSO

Usciti dal Villaggio si attraversa la SP21 bordeggiando l’Oasi dei laghi sino ad immettersi sull’asfalto in loc. Molino del Sillaro. Si prende a sinistra la SP21 e subito dopo a destra Via Ca dei Masi che risale dapprima dolcemente e poi più decisamente la graziosa Valle del Rio Sassuno. Oltrepassato l’antico casale di Ca de Masi si guadagna nei pressi di Migliarina il panoramico crinale che separa il Rio Salto dal Rio dell’Osso (sulla destra belle vedute sui tormentati calanchi del Rio dei Masi). A quota 534m si oltrepassa una cancellata in filo spinato e si comincia a discendere su stradello sterrato l’arioso crinale che bordeggiando l’esteso bosco di querce de la Selva (“Saivaza” in gergo locale), giunge al rudere di Collelungo in corrispondenza di un bel pianoro panoramico. Da Collelungo in breve si fa rientro al Villaggio.

Note: qualche breve passaggio di moderata difficoltà tra Collelungo e il Villaggio

Notes: some short passages of moderate difficulty between Collelungo and the Village

Percorrenza: 1h 15’

Punti di interesse:

  • Calanchi di Rio dei Masi
  • Tratto della Flaminia Minor
  • Area protetta “Media Valle del Sillaro”

Villaggio > Molino del Sillaro > Via Ca’ de Masi > Migliarina > Collelungo > Villaggio.

Profilo altimetrico

Mappa del percorso

icona-gpx
Scarica il tracciato (file GPX)

    Inserisci i dati del tuo soggiorno:

      Inserisci i dati della tua richiesta di wellness:

        Inserisci i dati della tua richiesta di cure:

        • RICHIESTA ONLINE PER: