Naturismo ed ecoterapie in un bosco secolare nascosto in Appennino

L’Oasi termale di Zello è parte del Villaggio della Salute Più, tra Castel San Pietro Terme e Monterenzio (BO). Un antico podere circondato da castagneti secolari e fonti termali recentemente riscoperte.

Nota da anni ai cultori delle ecoterapie e del contatto con la natura, oggi l’Oasi termale di Zello è un centro di cure ecologiche e naturali integrate. Il nome “oasi” non è dato con leggerezza, ma racchiude significativamente le caratteristiche di questo posto: una natura incontaminata tra boschi e castagneti, una bellissima casa del 1200, e due sorgenti termali riconosciute dal Ministero della Salute (una sulfurea e una bicarbonato-solfato-calcica) che sgorgano con naturalezza dalle colline.

L’accesso è incluso nei biglietti e abbonamenti Acquapark (che è possibile acquistare anche direttamente a Zello; bancomat non disponibile a Zello).

Oltre alle consuete riduzioni Acquapark sono valide quelle specifiche delle associazioni naturisti per i tesserati FENAIT, ANER, UNI, LIBURNIA, ANEI, ANITA, ANAA SFKK, SUN, Costalunga.

Contatti: +39.347.7310959 Sergio

Posizione:

L’Oasi termale di Zello è situata nella prima periferia del Villaggio della Salute Più, a circa 3 chilometri dal centro storico (Palazzo Calanco – Terme dell’Agriturismo). È possibile raggiungere Zello con la propria auto. Proseguendo sulla Via Sillaro per 1 Km dopo il Villaggio, prendere la strada sterrata sulla destra. Dopo Km 1,8 si giunge al parcheggio.

SCOPRI ANCHE

X

X